Produzione

Latymer offre un ciclo completo di produzione presso le proprie strutture: dall’orditura e dalla tessitura fino all’imballaggio di un prodotto già finito con un marchio.

Produciamo le reti di rinforzo in fibra di vetro di alta qualità in conformità con TU U 23.1-26612172-001:2013 e con le Schede tecniche della merce.

Il sistema di gestione della qualità della “Impresa commerciale “LATYMER” S.R.L. soddisfa i requisiti dell’Organizzazione internazionale per la normazione (ISO 9001: 2015).

Fasi di produzione delle reti per l’intonaco Latymer

Acquisto di materie prime

La produzione di un prodotto di alta qualità inizia con l’acquisto di materie prime di alta qualità. Latymer acquista le materie prime certificate dai produttori europei principali di fili in fibra di vetro E-glass e di trama, dai fornitori tedeschi professionali di dispersioni adesive resistenti agli alcali. Lavoriamo secondo i contratti a lungo termine, che garantiscono la consegna delle materie prime continuamente e il più velocemente possibile.

Orditura

Questa è la prima fase tecnologica nella produzione delle reti in fibra di vetro. Alcune centinaia di bobine con filo di vetro si caricano nella rastrelliera, da dove inizia la fase di orditura. Il numero di fili si imposta in base alla densità del tessuto ed alla sua resistenza alla trazione: più spesso il passo, più piccola è la cella e più forte è il tessuto.

Tessitura

Poi, l’albero con l’ordito si trasferisce e si carica in un telaio professionale, dove si svolge il processo principale – l’inserimento del filo trasversale – trama. Di conseguenza, dell’intreccio di due fili del sistema (ordito e trama), si forma una rete in fibra di vetro tessuta monopezzo. Importante: lo stabilimento Latymer usa solo la tessitura incrociata, che distingue qualitativamente il nostro prodotto dal segmento economico. Il processo è caratterizzato dal fatto che i fili dell’ordito si intrecciano, si attorcigliano l’uno attorno all’altro e non vanno parallelamente (spesso dai concorrenti). Di conseguenza, sui telai, la trama è attorcigliata nell’ordito intrecciato, il che aumenta significativamente la resistenza alla trazione del tessuto.

Impregnazione
«Halten Stark»

Per ottenere un prodotto che può soddisfare una vasta gamma di requisiti tecnici, la terza fase è molto importante: è il rivestimento con una dispersione di polimero. La rete di vetro Latymer è impregnata di una dispersione adesiva con elevate proprietà di adesione secondo la tecnologia tedesca “Halten Stark”. Il materiale tessuto si carica in una macchina speciale di impregnanzione e di essiccamento e con alte temperature si polimerizza con una dispersione adesiva colorata/incolore con presenza di plastificanti. Poi la rete in fibra di vetro si asciuga, dopo di che il principale processo tecnologico si considera completo.

Controllo
di laboratorio

I campioni di ogni lotto di fibra di vetro Latymer vanno al controllo di qualità in un laboratorio certificato. Nel Giornale di carico di rottura, l’assistente di laboratorio registra gli indici della resistenza alla trazione della rete ed il suo allungamento nello stato normale (secco) e dopo la bagnatura in una soluzione alcalina. Di conseguenza, si stende un Protocollo dei prodotti finiti ed il Certificarto di qualità.

Confezione

La rete in fibra di vetro essiccata e testata si avvolge in un rotolo su un mandrino di cartone. I rotoli della rete sono contrassegnati da un’etichetta (con la data di produzione e il numero di lotto), si confezionano in pellicola termica od in manicotto in polietilene, si installano nelle scatole di cartone sui pallet di legno e si spediscono al magazzino dei prodotti finiti.

Conservazione

La rete in fibra di vetro Latymer si immagazzina verticalmente in magazzini coperti con una temperatura dell’aria da +10° C, in condizioni che impediscono possibili danni meccanici, nonché la luce solare diretta e le precipitazioni atmosferiche.

Caratteristiche della rete per l’intonaco Latymer

RESISTENZA A GRANDI CARICHI DI TENSIONE E DI ROTTURA
COMODA DA UTILIZZARE
RESISTENTE AGLI SBALZI DI TEMPERATURA
BLOCCA L’AMBIENTE ALCALINO AGGRESSIVO
ALLEVIA LA TENSIONE INTERNA DELLA FACCIATA
ECOLOGICAMENTE SICURA
Ambito di applicazione:

rinforzo degli strati esterni di intonaco, compresi i sistemi di isolamento termico delle facciate (ETICS).